18/04/2014
Rocchetta e venetisti scarcerati: “Vergognoso come ha agito lo Stato”

TREVISO – “Esprimiamo soddisfazione per la scarcerazione di Franco Rocchetta e di alcuni altri indipendentisti veneti. Resta tuttavia una vergogna che lo Stato abbia agito nei confronti di queste persone con un’azione spropositata rispetto ai fatti.

Ci chiediamo adesso chi risarcira’ queste persone per i giorni che hanno ingiustamente passato in carcere per la sola colpa di aver espresso delle idee. Questo comportamento non ha fatto altro che alimentare l’insofferenza e l’esasperazione del popolo veneto. Lo Stato deve rendersi conto che non puo’ continuare ad ignorare il grido di dolore dei territori stanchi di essere vessati”.

Lo scrivono in una congiunta le senatrici venete della Lega Nord Raffaela Bellot, Patrizia Bisinella ed Erika Stefani.

 

(Nella foto – da Wikipedia – Franco Rocchetta)