05/03/2014
Proposta di legge Lega, asili nido gratis – Video dalla Camera

«Una proposta di legge innovativa per aiutare concretamente le famiglie, le giovani coppie e le mamme lavoratrici ad affrontare la quotidianità, ammodernando il nostro paese con un sistema integrato di servizi a cura dei bambini». Definisce così il disegno di legge depositato oggi in Parlamento dalla Lega Nord la senatrice trevigiana Patrizia Bisinella, capogruppo in Commissione Affari costituzionali del Senato.

 

Si punta ad introdurre un sistema territoriale gratuito di servizi socio-educativi per la prima infanzia. Quindi asili nido pubblici e gratis, più diffusi nelle aree maggiormente produttive e densamente popolate, con particolare attenzione ai bambini disabili. Per finanziare la proposta di legge, ha sottolineato questa mattina in conferenza stampa il segretario Matteo Salvini, la Lega suggerisce tre misure: un’imposta di bollo sui trasferimenti di denaro all’estero effettuati da agenzie “money transfer”, l’aumento dell’aliquota Imu all’1,06% per gli immobili di proprietà di banche e assicurazioni e l’aumento del prelievo erariale unico della tassa applicata ai giochi. «Il nuovo governo di giovani e donne a guida Renzi si spertica in tanti roboanti annunci di progetti di riforme, senza che sia stato ancora precisato come e dove intendano pescare le risorse per realizzarle», dice ancora Bisinella.

 

«Questo progetto – aggiunge – offre un sostegno vero al lavoro di cura dei genitori, in modo da favorirne la conciliazione tra impegni familiari e lavorativi, facilitando e sostenendo l’accesso delle donne nel mercato del lavoro, perché è solo così che si potrà davvero favorire e consentire nel nostro Paese la natalità».

 

L’8 marzo la Lega uscirà con i propri gazebo in ogni provincia delle regioni del Nord, compresa Treviso, per promuovere quest’iniziativa e far capire l’importanza di mettere in campo strumenti concreti di aiuto alle donne e per sensibilizzare tutti i cittadini su questo tema. «Questo nuovo governo – conclude la senatrice Bisinella – ha affidato ministeri di peso a giovani donne, mi auguro e mi aspetto che abbiano dunque la sensibilità vera di capire la portata innovativa della nostra proposta e vogliano subito cogliere l’occasione per sostenerla. L’invito è a presenziare al nostro gazebo a Treviso sabato mattina per avere tutte le informazioni in merito».