News

03/02/2016
DDL UNIONI CIVILI – TESTO INTERVENTO DI PATRIZIA BISINELLA IN SENATO

«Per noi, lo dico subito, è fondamentale il diritto dei minori a nascere e crescere nel contesto dell’affettività tra un uomo e una donna. Il diritto dei bambini precede logicamente ed emotivamente qualunque desiderio degli adulti, per tutti coloro che hanno il senso delle nostre radici e del nostro futuro; questa è per noi la regola.

Ora questa legge va definita in modo da non incentivare la produzione di figli separata dalla affettività naturale attraverso la stepchild adoption o forme equivalenti.

Leggi

03/02/2016
SUL PASSAGGIO DI SAPPADA DAL VENETO AL FRIULI – CORRIERE DI VERONA

03/02/2016
TRIBUNA DI TREVISO – INTERVENTO DI PATRIZIA BISINELLA SU EX CASERMA ZANUSSO AD ODERZO

02/02/2016
COMUNI. BISINELLA (FARE!): “FINALMENTE GRAZIE A NOI VIA LIBERA IN COMMISSIONE A SAPPADA IN FRIULI!”

“Da relatrice in Commissione Affari Costituzionali del disegno di legge per il passaggio di Sappada dal Veneto al Friuli-Venezia Giulia non posso che gioire per il raggiungimento dell’ok alla copertura finanziaria del provvedimento e per la sua approvazione. Il Ddl, per il quale da inizio legislatura si batte con determinazione la collega bellunese Raffaela Bellot, ha rischiato di venire affossato da esponenti politici che spesso e volentieri si ergono a paladini della libertà, ma che alla prova dei fatti lo sono soltanto a parole.

Ora ho chiesto che il Ddl venga portato in aula con urgenza per stoppare i tentativi sottotraccia di alcuni che magari con la scusa della sede deliberante vorrebbero invece affossare la proposta nell’eterna attesa di un un parere da parte del Governo che non sarebbe mai arrivato. Per contrapporci coi fatti alle chiacchiere, verifichiamo in aula chi è favorevole alla volontà dei cittadini di Sappada, già ampiamente palesata con un referendum e con anni di battaglie, e chi invece è contro. E’ il modo più rapido e sicuro per evitare imboscate. Adesso tutti, dalla Lega al Pd, dovranno gettare la maschera e fare una scelta: se continuare a portare avanti soltanto a parole le battaglie di libertà e, nel caso della Lega, di secessionismo, oppure una volta tanto rendersi utili concretamente nell’interesse della comunità di Sappada”.

Così le senatrici di Fare! Patrizia Bisinella, Raffaela Bellot ed Emanuela Munerato.

 

(Foto wikipedia)

02/02/2016
POLO ONCOLOGICO, BISINELLA CONTRO ZAIA – TRIBUNA DI TREVISO

01/02/2016
OSPEDALE DI CASTELFRANCO, BISINELLA (FARE!): «LE RASSICURAZIONI DI BENAZZI NON BASTANO»

CASTELFRANCO VENETO (TREVISO) – «Le rassicurazioni fornite dal direttore generale dell’Ulss 8 Francesco Benazzi sul futuro dell’ospedale di Castelfranco non bastano: servono garanzie certe sulla reperibilità dei fondi necessari per gli interventi previsti per il Polo oncologico e la Radioterapia e sulla tempistica di realizzazione, mentre riguardo l’eventuale taglio dei posti letto ci sono ancora troppe notizie contrastanti». Lo afferma la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella riguardo le ultime dichiarazioni del direttore Benazzi sull’ospedale di Castelfranco Veneto.

Leggi

30/01/2016
INTERVENTO AL CONVEGNO “VENETI E CATALANI. DUE POPOLI IN CAMMINO, QUALI PROSPETTIVE?”

VEDELAGO (TREVISO), 29 gennaio – La senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella interviene al convegno “VENETI e CATALANI. Due popoli in cammino, quali prospettive?”

30/01/2016
INTERVENTO AL CONVEGNO “VENETI E CATALANI. DUE POPOLI IN CAMMINO, QUALI PROSPETTIVE?” – 2

VEDELAGO (TREVISO), 29 gennaio – La senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella interviene al convegno “VENETI e CATALANI. Due popoli in cammino, quali prospettive?”

30/01/2016
INTERVENTO AL CONVEGNO “VENETI E CATALANI. DUE POPOLI IN CAMMINO, QUALI PROSPETTIVE?” – 3

VEDELAGO (TREVISO), 29 gennaio – La senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella interviene al convegno “VENETI e CATALANI. Due popoli in cammino, quali prospettive?”

29/01/2016
ASOLO, BISINELLA (FARE!): «FINALMENTE I FONDI PER LA ROCCA»

ASOLO (TREVISO) – «Non posso che essere felice per la notizia di un finanziamento da 300mila euro destinato al restauro della Rocca di Asolo, ma mi rammarico che si sia dovuto attendere così tanto tempo per arrivare solo a questa notizia e che ancora ci voglia del tempo, spero non molto, perché in concreto arrivino i fondi che consentano il recupero. Ricordo che è dall’estate scorsa, da quando il danno si è verificato, che mi sono spesa per chiedere l’immediato interessamento del Ministero dei Beni culturali per la presa in cura di questo monumento storico, simbolo del nostro territorio, in particolare nella persona del Direttore Dr. Ravenna, per il cui tramite cerco da tempo di accelerare la presa in carico della procedura d’urgenza da parte della Sovrintendenza. Leggo ora che grazie alle pressioni anche della parte politica che sta al Governo qualcosa finalmente si è mosso, ma che purtroppo si deve attendere ancora che la Sovrintendenza regionale stessa invii la richiesta d’intervento d’urgenza per rimuovere prontamente le situazioni di rischio e pericolo».

Commenta così l’impegno preso dal Ministero per i Beni culturali rispetto al recupero della Rocca asolana la senatrice di “Fare!” Patrizia Bisinella. «L’importante è che si giunga presto all’effetto sperato, in tempi certi e veloci, già si è dovuto attendere troppo», chiude Bisinella.

 

Pagina 20 di 50« Prima...10...1819202122...304050...Ultima »