05/04/2014
«L’arresto dei venetisti sta facendo crescere la voglia di autonomia»

VERONA – Domani la senatrice Patrizia Bisinella sarà alla manifestazione di Verona per ribadire la solidarietà della Lega Nord ai venetisti arrestati.

«Ci aspettiamo grande partecipazione – afferma la parlamentare di Castelfranco Veneto – La magistratura, con l’arresto di questi cittadini, non sta facendo altro che contribuire a far crescere la voglia di autonomia dei veneti. La reazione spropositata dello Stato ad una legittima domanda di libertà del Veneto non fa che confermare l’incapacità di comprendere quanto i cittadini della nostra regione siano stanchi di sottostare ad un sistema accentratore, immobile, e dove l’autonomia locale viene temuta e proprio per questo vessata.

 

Il blitz contro i venetisti – prosegue Patrizia Bisinella – guarda caso proprio a ridosso delle iniziative pro-indipendenza che in queste settimane hanno coinvolto tutto il Veneto, sia a livello istituzionale che popolare, è l’ennesima dimostrazione di come ci si trovi di fronte ad uno Stato alla deriva: non sa dare risposte ad una regione dove la crisi si fa sentire più che da altre parti e se la prende con chi rivendica semplicemente la propria libertà ed il desiderio di dissociarsi da un Paese che ormai non riesce più ad offrirgli nulla.

In ogni caso noi continueremo ad essere per una battaglia politica per via democratica, ma a Roma si mettano l’anima in pace: non arresteranno mai la voglia d’indipendenza del popolo veneto».